Seguici su
Cerca

Descrizione

Le prime citazioni dell’oratorio di San Defendente e San Lorenzo risalgono al 1661 quando fu oggetto di visita pastorale del vescovo. Viene ultimato nel 1692 a spese dei Ia frazionisti. All'interno si trovano numerosi oggetti d’arte tra cui più di venti candelieri, la statua della Madonna, il quadro con l’effigie di San Defendente (opera del pittore Lace di Andorno), statue di San Giovanni Battista e Sant'Antonio l'effigie della SS.ma Sindone nel dipinto dell'altare laterale.

Di alto valore storico è anche il “registro de legazi” conservato sotto teca che porta {è come inizio la data del 1754. La costruzione del campanile ha avuto inizio nel 1737 ed è stata ultimata negli anni successivi.



Foto

Oratorio di San Defendente e San Lorenzo



Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri